Italia

Il bramito dei cervi in Val di Rabbi

Il bramito dei cervi in Val di Rabbi

Perché questo viaggio naturalistico è speciale?

La Val di Rabbi è una tipica vallata alpina, immersa nel cuore trentino del Parco Nazionale dello Stelvio. Quattro giorni in cui dimenticare l’automobile, immergendosi completamente nella natura, osservando dalla propria stanza i cervi al pascolo nei prati. Emanuele Fior, Naturalista e Guida Ambientale Escursionistica di Natour Biowatching, ci accompagna alla scoperta della biodiversità alpina, sulla via di aquile, cervi e camosci, alla luce del giorno e nell’oscurità della notte, circondati da paesaggi dove il tempo si ferma e l’unico padrone è il silenzio.

Insieme a Natour Biowatching scopriremo i segreti dei grandi mammiferi che vivono nel Parco dello Stelvio, dal camoscio al capriolo, ma soprattutto andremo in cerca del cervo, il signore della valle, che qui trova rifugio tra centenari boschi di abete rosso e praterie alpine. Le presentazioni serali a tema naturalistico proposte da Natour Biowatching aprono nuovi occhi, per leggere la biodiversità con curiosità e stupore. Non mancherà l’esplorazione notturna: andremo in cerca di quegli animali che con l’oscurità abbandonano la sicurezza del bosco per gli spazi aperti; ascolteremo i rapaci notturni, misteriosi e magnifici abitanti della foresta. Ci dedicheremo anche all’osservazione astronomica del cielo stellato, tra scienza e mitologia, in una notte senza luci, se non quelle degli astri.

Foto di Emanuele Fior.

Al Fontanin

In Val di Rabbi saremo ospitati dall’albergo Al Fontanin, dove Antonietta e Mariapia ci faranno sentire come a casa nostra. La struttura si inserisce perfettamente nell’ambiente alpino, circondato da boschi di abete rosso e larice, e costeggiato dal torrente Rabbies. I prati attorno all’albergo di notte vengono visitati da cervi e caprioli, che pascolano tranquilli nel silenzio della valle: qui è comune osservare gli animali direttamente dalle finestre dell’albergo, che dunque offre un’esperienza unica di immersione nella natura. Le stanze de Al Fontanin, di recente ristrutturazione, sono finemente curate e accoglienti, avvolte nel caldo colore del legno e nei profumi di montagna. Ogni stanza prende il nome da un animale presente nel Parco dello Stelvio, a testimonianza dello stretto legame fra uomo e natura esistente in questi luoghi. La cucina si affida alla tradizione trentina ed alle sapienti mani di Mariapia, e i sapori che gusteremo saranno a base di prodotti tipici e locali. Al Fontanin è la porta ideale per entrare, in compagnia di Natour Biowatching, nella natura selvaggia del Parco dello Stelvio, passando per una via privilegiata e rispettosa di ciò che ci circonda. 

Il bramito dei cervi in Val di Rabbi
  • GIOVEDÌ 24

    Arrivo in struttura nel primo pomeriggio, ore 15, e check-in;

    Breve camminata verso la malga Stablasolo con osservazione della fauna tramite cannocchiale;

    Cena in albergo;

    Presentazione di Biowatching per conoscere il programma e per un primo approccio agli habitat ed alle specie che incontreremo.

    Foto di Emanuele Fior.

  • Il bramito dei cervi in Val di Rabbi
  • VENERDÌ 25

    Colazione e partenza per l’escursione alle Cascate di Saènt e nella valle omonima;

    Pranzo al sacco alla malga Prà di Saént;

    Camminata lungo la Scalinata dei Larici Monumentali, alla ricerca della rara farfalla Apollo;

    Rientro e cena in albergo;

    A seguire, “safari notturno” alla ricerca della fauna, con osservazione astronomica del cielo, tra scienza e mitologia.

    Foto di Emanuele Fior.

  • Il bramito dei cervi in Val di Rabbi
  • SABATO 26

    Colazione e partenza per l’escursione “Il giro delle malghe", tra le quali toccheremo malga Fratte e malga Monte Sole, dove con un po’ di fortuna potremo osservare l’aquila reale e ascoltare il fischio delle marmotte;

    Pranzo al sacco e rientro nel pomeriggio;

    Cena in albergo.

    Foto di Emanuele Fior.

  • Il bramito dei cervi in Val di Rabbi
  • DOMENICA 27

    Colazione e partenza per una facile passeggiata verso Somrabbi, con passaggio sul ponte tibetano sulle Cascate Rigaiolo;

    Visiteremo l’antica segherie veneziana ad acqua e faremo una sosta al Centro Visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio;

    Pranzo al sacco;

    Rientro lungo il torrente Rabbies, in compagnia del merlo acquaiolo;

    Saluti e partenze per le proprie destinazioni nel tardo pomeriggio.

    Foto di Emanuele Fior.

  • Biowatching e trekking
    4 giorni e 3 notti
  • 24/09/20
  • 27/09/20
  • Quota individuale di partecipazione: 290 €

    Quota per bambini: riduzione solo se in camera con due adulti 

    Riduzione 3° e 4° letto: 10% di sconto 

    Riduzione 3° e 4° letto, bambini sotto i 12 anni: 20% di sconto 

    Supplemento camera singola: 5 € 

     

    La quota comprende

    Il trattamento all'Hotel Il Saracino è di pensione completa con tre pranzi al sacco, inclusi nel prezzo.

    Attività quotidiane previste dal programma.

    Presenza dell'accompagnatore/guida ambientale H24. 

    Assicurazione medico-bagaglio. 

     

    La quota non comprende

    Quota di gestione pratica 30 euro; bevande e/o vini ai pasti; assicurazione annullamento viaggio; tutte le altre spese non previste.

    ———————————————————————————————-

    Condizioni di polizza assicurazione medico bagaglio      clicca qui

    Condizione di polizza annullamento viaggio           clicca qui

    Condizioni generali contratto di vendita          clicca qui

    Biowatcher

    Il bramito dei cervi in Val di Rabbi Emanuele

    Agenzia Riferimento

    WWF TRAVEL

    Il bramito dei cervi in Val di Rabbi

    • Biowatching e trekking
    • 4 giorni e 3 notti
  • 24/09/20
  • 27/09/20
  • Info Val di Rabbi

    Perchè viaggiare con noi?

    •  Per scoprire un nuovo modo di vivere la natura
    •  Per aiutare a tutelare la biodiversità dei luoghi
    • Per contribuire a un turismo locale sostenibile

    Val di Rabbi